L’associazione

L’associazione “I Cavalieri di Santa Fina” nasce nel 1993 con lo scopo di riproporre alla città di San Gimignano antichi avvenimenti della sua storia medievale.

Il suo nome onora Fina dei Ciardi, la giovinetta morta in odore di santità il 12 marzo 1253 e diventata compatrona di San Gimignano.

Il gruppo dei Cavalieri, riferendosi a documenti del XIII secolo, che comprovano la partecipazione di cavalieri sangimignanesi alle battaglie di Montaperti (1260) e di Campaldino (1289), ha voluto rievocare alcuni aspetti della tradizione cavalleresca, riportando in vita anche le quattro storiche contrade di San Giovanni, Piazza, Castello, San Matteo.

I Cavalieri partecipano agli avvenimenti ufficiali della città, in modo particolare, alla celebrazione della festa della Santa e rievocano con cadenza annuale, le tradizionali “Ferie Messium” (Ferie delle Messi), stabilite con rubriche statutarie dal titolo “De Ferriis Ponendis” del 1255 (II,29) e del 1314 (II, 11). Questa festa, che veniva celebrata da tutta la popolazione come ricorrenza prioritaria ai raccolti, era motivo di divertimento con canti, balli, giochi e combattimenti tra campioni a cavallo armati di bastone (giostra dei bastoni).

In passato l’associazione si componeva anche di un settore sportivo che ha partecipato alla Monta da Lavoro (disciplina riconosciuta dalla Federazione Italiana Sport Equestri) che si svolgeva in 2 manche.
L’associazione oltre ad onorare con la sua presenza tutte le ricorrenze cittadine, ha partecipato nel corso degli anni a numerose manifestazioni storiche svoltesi in altre citta d’Italia e all’estero.

L’associazione per lo svolgimento delle proprie attività si avvale della collaborazione di enti e gruppi, tra cui la Fanfarenzug di Meersburg, città gemellata con San Gimignano.
L’associazione è governata da un presidente e da un consiglio composto da sei consiglieri (tra cui un vicepresidente, un tesoriere e un segretario) e dai capitani delle quattro contrade. Tali organi prendono le decisioni e organizzano tutti gli eventi inerenti l’associazione.

Il consiglio direttivo è così composto:

  • PRESIDENTE: Federico Francardelli
  • VICEPRESIDENTE e SEGRETARIO: Simona Bernardini
  • TESORIERE: Daniele Leoncini
  • CONSIGLIERE: Tina Fasulo
  • CONSIGLIERE: Daniele Lorenzoni
  • CONSIGLIERE: Piero Nigi
  • CONSIGLIERE: Silvano Silvani

I capitani di contrada sono:

  • Contrada di San Giovanni: Claudio Leoncini
  • Contrada di Castello: Patrizio Rosini
  • Contrada di Piazza: Giancarlo Giomi
  • Contrada di San Matteo: Silvano Bulleri